Indirizzi di studio

Liceo Scientifico di nuovo ordinamento (DPR n. 89 del 15 marzo 2010)

Il liceo scientifico di nuovo ordinamento, accogliendo le direttive dell’ U.E. (ribadite nel
giugno 2005 dal Trattato di Lisbona), intende promuovere l’acquisizione di quelle
competenze linguistiche e logico-matematiche considerate indispensabili per
raggiungere l’obiettivo di incrementare il numero e la competitività delle lauree
scientifiche europee
L’itinerario progettuale si articola in due bienni e in un quinto anno specificamente
indirizzato all’orientamento universitario.
Il modello didattico del primo biennio è mirato al consolidamento delle competenze
chiave previste nei primi dieci anni del percorso europeo d’istruzione.
Nel secondo biennio, nell’ottica dell’acquisizione di un metodo di studio basato
sull’abitudine al collegamento interdisciplinare dei saperi, viene meglio definita
l’integrazione tra discipline storiche e umanistiche, tra la lingua inglese e le discipline
legate ai linguaggi matematici e al pensiero scientifico.

 

Liceo Scientifico opzione Scienze applicate


Nell’a.s 2013/14 risultano attive quattro prime, tre seconde e quattro terze del Liceo
Scientifico con opzione Scienze Applicate. Il recente indirizzo ha come obiettivo quello di
fornire allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla
cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche,
fisiche, chimiche, biologiche, della terra, all'informatica e alle loro applicazioni. Proprio lo
studio dell'informatica è, in questo liceo, messo in primo piano e sostituisce lo studio del
latino, per offrire a tutti gli studenti una preparazione scientifica e tecnologica sempre più
completa.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie! Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.